mercoledì 30 novembre 2011

La zuppa contadina di Puffly e Flaffy

"Flaffyyyy... dove sei?... Cosa ne dici?...oggi minestra? anzi Zuppa di legumi e cereali, bella densina!"

zic zic
"Ne peso metà sacchetto (250 gr) e la metto a bagno"
"La metto a bagno io! Tu versala in una ciotolina"


"Guarda quanti bei colorini! mi viene un'idea!"

tric, tric, rattle, rattle, plinc plinc...
"Flaffy? cosa stai trafficando? Non dovevi mettere a mollo i legumi?"
"Mmmm? prima faccio una storia!"
"Cosa? che storia? ...fa vedere..."


"C'era una volta un serpentello che passeggiava, anzi strisciava, fra l'erbetta"
"Ma che storia è? Non mi sembra granché"
"Aspetta...senti come va avanti...il serpentello arrivò fra le gambe di una signora che passeggiava con il suo cagnolino..."

"La signora, orripilata, cacciò un urlo e le si rizzarono tutti i capelli sulla testa! Dallo spavento lasciò il guinzaglio del cagnolino..."


"Il coraggioso cagnolino, per nulla spaventato..."
"Che magari si chiamava Flaffy?"
"No si chiamava Little Bean! uffa! fammi andare avanti...dicevo...il coraggiosissimo cagnolino si mise a correre a perdifiato dietro al serpentello..."

"Che dallo spavento e dal gran correre finì in mille pezzi!"
"Si vabbé, ma che storia triste! Andiamo va! mi hai già fatto perdere abbastanza tempo!"
"Ma come? non vuoi sapere come finisce?"
"Ah perché? non era finita con la distruzione del serpente?"
"Eeeee no!"

"La signora per ricompensare l'eroico cagnolino, gli regalò un enorme osso!...mmmm questa storia mi ha messo appetito, cosa devo fare?"
"Devi pelare le verdure da mettere nella minestra e i legumi li metto a mollo io, altrimenti ti metti a costruire qualche altra storia!"


"Dunque...c'era una volta, Mr Ortaggio..."
"hem ,hem!"


"Guarda che ti tengo d'occhio, avanti, pela!"
"Uffa, non ci si può mai divertire!"
"Se vuoi divertirti, facciamo la gara di taglio verdura!"


zac, zac, zac, tac, tac, tac
"Ho vinto io!"
"Non vale, le patate sono più grosse e sembrano di più"
"Bene ora facciamo soffriggere le carote con le patate (2 per tipo) e un po' di cipolla in tre cucchiai d'olio extra, poi aggiungiamo un cucchiaio di farina e facciamo tostare!
dopo uniamo il misto legumi e cereali (scolato) che sarà rimasto in ammollo per almeno due ore.
Aggiungiamo 1 litro e mezzo di acqua.
Regoliamo di sale.
facciamo cuocere a fuoco lento per altre due ore. (se la minestra è troppo densa uniamo altra acqua)
Aggiungiamo un po' di concentrato di pomodoro o di salsina alle verdure in tubetto, tanto per dare un po' di colore e..."

"Voilà la zuppa è pronta!"
"Io ci metterei qualche crostino!"
"Golosone!"

Una zuppa facilissima di cui Puffly vi ha già spiegato tutto.
Potete arricchirla con altri aromi a vostro piacimento, con dadini di formaggio e crostini.
Nelle fredde giornate d'inverno è un toccasana!

23 commenti:

  1. Bella la storiella e buonissima la zuppa contadina.

    Valerio

    RispondiElimina
  2. La zuppa è un toccasana per il corpo e le tue storielle un toccasana per l’anima. Mi sono mancate ...tanto ^__^ Un bacione bimba, buona giornata

    RispondiElimina
  3. ahaha ma povero vermicello!! che brutta fine!! Ottima questa zuppetta calda calda.. Sei sempre bravissima ad inventare storielle.. e poi quei due pupazzetti.. mi ci son affezionata pure io! smackkkk

    RispondiElimina
  4. Eli ti seguo da un po' e ancora non ti ho scritto: sei adorabile! :)
    g

    RispondiElimina
  5. uso spesso quelle zuppe miste ma non ho aiutanti simpatici come i tuoi!!! :-D

    RispondiElimina
  6. che buona la zuppa!!! con i tuoi aiutanti ancora di più!!! ;)

    RispondiElimina
  7. ...certo che tu sei fortunata ad avere due cuochi che animano la cucina con buffe storielle... e la zuppa è l'ideale per queste giornate freddine!! Saluti anche al serpente che ha fatto una brutta fine!!!

    RispondiElimina
  8. Mmm, me la papperei anche a merenda!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti per i vostri gentili commenti!

    MaestraLaura:
    il serpente ce lo siamo pure pappato, insieme alla signora, il cane e l'osso! ahahahahahah!

    RispondiElimina
  10. Che bella storiella e che buona zuppa! Brava! Ciao

    RispondiElimina
  11. Puffly e Flaffy! i miei preferiti!!!
    buonissime le zuppe, in inverno non mancano mai in tavola x cena!!! belli pelosetti cari ^___^

    RispondiElimina
  12. Ora il piccolo è a nanna, ma domani gli farò vedere questa storia...gli piacciono un sacco i tuoi assistenti!...e anche le zuppe.
    ciao loredana

    RispondiElimina
  13. fortissimi i nostri amici pelosetti! ;-P

    RispondiElimina
  14. io non li avrei lasciati in giro con quei coltelli :((

    RispondiElimina
  15. Puffly e Flaffy ringraziano per l'apprezzamento!

    Cooksappe:
    Niente paura! Puffly e Flaffy sono due cuochi provetti e con i coltelli ci sanno fare :DDDDDD

    RispondiElimina
  16. Buonaaaaaa con l'aggiunta di carote e cipolle tostate!!!

    RispondiElimina
  17. ciao, manco da un pò ma ho visto bellissimi lavoretti

    RispondiElimina
  18. Ma che forte son qui che rido da sola :-) ottima la zuppa! Bacioni

    RispondiElimina
  19. Ma che bello!!! Davvero! Domani la zuppa la faccio anch'io ma solo per riguardare questo post per seguire i passaggi ;)

    RispondiElimina
  20. Che simpatico questo post...hai un bel blog ciao!

    RispondiElimina
  21. Un grazie a tutti per la visita e un benvenuto alle nuove amiche!

    RispondiElimina
  22. la zuppa la conosco..la storia no..ma mi è piaciuta..meno male che hai chi ti aiuta...hihihi...

    RispondiElimina

Purtroppo a causa di continui spam sono costretta a togliere la facoltà di commento agli anonimi. Grazie per la comprensione

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin