domenica 15 maggio 2011

Puffly & Flaffy e i lavori nell'orto

"Sei pronto?"
"Hai preso il rastrello?"


"Si è qui, andiamo!"

"Dunque, io lego i pomodori e annaffio, tu togli le erbacce e rastrelli"
"No facciamo il contrario"
"Come vuoi!"


"Uff che faticaccia, chissà perché le erbacce crescono sempre benissimo anche se non piove!"
"Puffly! Aiutoooo! PUFFLY!"
"E adesso cosa succede!"


"Tirami fuori di qui!"
"Ecco perché volevo annaffiare io! Lo sapevo che finivi dentro l'annaffiatoio"
"Invece di parlare tanto cavami da qui!"


"Meglio fare un lavoro dove si rimane con i piedi per terra! Raddrizziamo queste piantine di pomodoro! Sniff sniff che buon profumo di basilico...mi viene voglia di pasta al pesto!"
"Flaffyyyy, io ho finito"
"Si arrivo, che stanchezza!"


"Aaaaaah e ora...un po' di relax! prendiamo un po' di sole su queste pancette bianche...ti sei messo la crema solare?"
"No, mi unge tutto il peluche!"
"Puffly...mi sta venendo un languorino! Dopo tutto questo giardinaggio!"
"Mmmmm andiamo a sbirciare nel frigo degli umani..."

"Devo dire che non è rimasto granché...non hanno fatto la spesa!"
"Già c'è solo un pacchettino di gnocchi una carota una gamba di sedano e una cipolla!"
"Siamo ricchi!...c'è anche un pomodoro"
"Uno solo?"
"Si ma mi è venuta un idea!"


"Però, hai fatto un bel sughetto, sembra buono"
"Già, la carestia nel frigo aguzza l'ingegno"

Gnocchi di patate con le verdurine del soffritto

ingredienti:
500 gr di gnocchi di patate
2 carote
1 gambo di sedano
1 cipolla grande
1 pomodoro maturo
olio e burro q.b.
sale
abbondante parmigiano grattugiato

Preparare le verdure da soffritto tagliandole a cubettini molto piccoli.
Sbollentare il pomodoro, pelarlo eliminare l'acqua e i semi e tagliare anch'esso in dadolata molto piccola
mettere olio e burro in un tegame (decidete voi la quantità, ma se siete un po' generosi è meglio).
Aggiungere le verdurine da soffritto e far stufare, unite un mestolo d'acqua il sale e lasciar cuocere per mezz'ora.
Unire la dadolata di pomodoro e lasciar cuocere per un'altra mezz'ora.
Se le verdure asciugano troppo unire ancora un po' d'acqua.
Cuocere i gnocchi e scolarli quando vengono a galla. Condire con il sugo e abbondante formaggio grattugiato.

E' un sughetto povero ma molto gustoso!

20 commenti:

  1. ihih..sono adorabiliiii!e gli gnocchi li adoro!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. che teneri e simpatici contadini, dopo una giornata stressante di lavoro un piatto gustoso era di rigore
    ciao

    RispondiElimina
  3. Sembra che in cucina faccia tutto tu e invece stressi quei poveri animaletti che fai lavorare lavorare come dei negri...
    Sei sicura che non esista un telefono azzurro per i tuoi amici??'
    A parte gli scherzi ottimo il tuo freschissimo piatto di gnocchi semplice e gustoso.
    Un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  4. si lavoroa e da quelle parti, che fatica ragazzi i lavori , bello abbinamento dei gnocchi con le verdurine :-)

    RispondiElimina
  5. Poveri, ma quanto lavorano duro questi cuccioli e meno male che poi si sono distesi a pancia all'aria a prendere il sole. La crema solare che unge il pelouche fa troppo ridere, che cartolina! I gnocchi invece, quelli stimolano l'appetito, basta un condimento delicato e il piacere è servito presto in tavola!
    Bacioni e buona domenica
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  6. ahahahah ma questi son proprio bellini... :-DDDDD ottimi gli gnocchi conditi così semplicemente.. baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  7. hi hi hi hi povero Fluffly caduto nell'innaffiatoio!!!! troppo carino...
    in questa giornata di pioggia, con il torcicollo che mi fa impazzire una bella risata ci voleva ^___^
    anche quel bel piatto di gnocchi secondo me sarebbe magico per il torcicollo... non è rimasto uno per me?
    buona domenica in buona compagnia!

    RispondiElimina
  8. Mi viene fame solo a vederli i tuoi gnocchi e se per caso però il frigo fosse ancora più vuoto e non li avessi gli gnocchi, posso usare le penne o non sarebbe la stessa cosa? ;)

    Buona domenica
    Michela

    RispondiElimina
  9. mi si unge il peluches!!!!!! uahahahahah!!! Tu sì che sei fortunata ad avere due aiutanti così!! con quei cappellini poi sembrano davvero degli esperti ortolani!!buona domenica!

    RispondiElimina
  10. Giornatina faticosa oggi per i nostri due super eroi :)) E ci mancava anche il tuffo nell'annaffiatoio, povero Flaffy! Sono troppo simpatici, le loro storielle mi strappano sempre un bel sorriso e oggi, con una giorantina che sembra autunno pieno, mi ci voleva proprio. Come ci sarebbe stato bene anche un saporito piatto di gnocchi. Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  11. ...eh, mica si sta con le mani in mano, qua!
    bene bene...e che bel piattino!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. che carini! quanta hanno lavorato! un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
  13. ciao... passa da me per una sorpresina... buona domenica

    RispondiElimina
  14. Grazie a tutti per i commenti!
    Non temete i piccoli giardinieri ora stanno riposando beatamente nella loro cuccia che sta nella mia libreria ahahahahah!

    Micky: Puoi condire pasta e anche ravioli di magro con questo sughetto...prova ;)

    Un abbraccio di peluche a tutti!

    RispondiElimina
  15. Sei fortunata ad avere due peluche così simpatici che ti aiutano nell'orto. E poi, voglio dire...ti cucinano anche! Gli gnocchi a me piacciono molto e di sicuro questo sugo ingegnoso si riesce a preparare anche quando c'è il frigo in carestia e da me succede spesso. Un piatto appetitoso, grazie!

    RispondiElimina
  16. Li voglio anch'io i peluches che mi sistemano le piante e poi mi preparano gli gnocchi...

    RispondiElimina
  17. Uffa lo voglio anch'io l'orto! E ovviamente Puffly e Flaffy come aiutanti giardinieri!! Me li presti? ;)

    Geniale e divertente, come sempre!

    tania

    RispondiElimina
  18. Grazie a tutti della visita! I miei piccoli aiutanti torneranno presto con nuove ricette e vi anticipo che Flaffy ne combinerà delle belle con...(lo saprete nella prossima puntata)
    Un bacio a tutti!

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin