giovedì 3 dicembre 2009

ALOO MATTAR



No, non è il nome dell'orsetto che sta nel mio albero di Natale... e non è uno dei miei giochini, non cercate di anagrammare il titolo o di leggerlo al contrario, è proprio il titolo della ricetta!
Sull'origine del piatto...niente lumi, il libro di cucina vegetariana da cui l'ho tratto, non da spiegazioni, anche se dal nome e dagli ingredienti si può azzardare un origine indiana o giù di li! Se sapete qualcosa in più...ditemelo.

E' un contorno speziato (dopo la bomba calorica del fondant, un piattino leggero ci voleva!)
ma per la presenza dello yogurt può essere un piatto unico se servito in porzione più abbondante.



ALOO MATTAR
Ingredienti:

500 g di patate sbucciate e tagliate a pezzetti
300 g di pisellini fini surgelati (freschi quando è stagione)
qualche cucchiaio di passata di pomodoro (a piacere)
2 noci di burro grosse
1 peperone rosso
la punta di un cucchiaino di zenzero in polvere
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
1 cucchiaino di curcuma
1/2 cucchiaino di semi di cumino
1 vasetto di yogurt bianco (io ne ho messo solo un paio di cucchiai)
sale
peperoncino piccante (se piace)

Come si fa:

fate fondere la prima noce di burro e saltate per 5 minuti le patate, il peperone ridotto in dadolata e i piselli.
Trasferiteli in un piatto e teneteli in caldo.
Aggiungete nella padella la seconda noce di burro e le spezie, fate fondere finchè sentirete l'aroma delle spezie, a questo punto unite la passata e le verdure.
Lasciate cuocere fino a che le verdure si saranno intenerite, unite lo yogurt e servite ben caldo.

Se amate le spezie, questo piatto vi piacerà sicuramente!

13 commenti:

  1. mmm che bella cera! proprio oggi ho fatto una specie di panzanella calda coi piselli, saranno 3 giorni che mi mangio piselli, tipo voglia-prémaman!

    RispondiElimina
  2. dev'essere buonissimo questo piatto!!! buono a sapersi!!

    RispondiElimina
  3. che contorno sfizioso, eli! ci piace :D

    *

    RispondiElimina
  4. ciao!
    la ricetta che hai pubblicato è indiana: 'aloo' sono le patate e 'mattar' i piselli. è un piatto molto comune in India, vegetariano appunto, più o meno speziato a seconda della zona in cui si gusta e della famiglia che lo prepara. Si mangia con le focacce tipiche: chapati o naan, tradizionalmente staccando un pezzetto di focaccia con la mano destra e raccogliendo con questa un po' di intingolo.
    Allora buon appetito!
    (credo che ne farò un po' anch'io!)
    Elisa

    RispondiElimina
  5. Devo solo eliminare il peperone che mi fa male ma il resto è......molto ok!!
    bacissimi

    RispondiElimina
  6. Patapata: Premaman????

    Micaela e Tartina: ;-)

    Elisa. Ecco svelato l'arcano: Patate e piselli...ahahah! ma vogliamo mettere? in indiano è molto più poetico :DDDDD
    grazie!

    mammazan: le sostituzioni le faccio sempre anche io :)))

    RispondiElimina
  7. amo molto le spezie e quando viaggio ne vado sempre alla ricerca! non conoscevo questo piatto ed e' seicuramente da provare, brava!!

    RispondiElimina
  8. è una ricetta molto ma molto invitante

    RispondiElimina
  9. wow, che buono, io tralascerei i piselli che non mi piacciono ma senò mi ispira tantissimo!

    RispondiElimina
  10. questa ricetta piacerà sicuramente a mio marito che adora l'etnico, prima o poi gliela proporrò!!

    RispondiElimina
  11. ricettina davvero interessante e gustosa!

    RispondiElimina
  12. Che bellissimo piatto, Eli, con tutte queste spezie l'effetto "riscaldante" è assicurato!!!

    RispondiElimina
  13. e' un piatto del nord indiano e il nome originale e' aloo muttar.

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin