martedì 31 agosto 2010

HUELGOAT e sformatini di fine estate

Oggi ci allontaniamo dalle mete più turistiche e  frequentate per inoltrarci nella Bretagna  profonda, dove sopravvivono miti e leggende.
I miti legati alla foresta di Broceliande nei dintorni di Paimpont.
Precisamente vi porto a Huelgoat paesino dal nome impronunciabile (in bretone vuole dire foresta alta).


La città di Huelgoat è molto carina ed è famosa per la sua foresta...


e per questo particolarissimo Caos di macigni in granito che si trova nel letto della Rivière d'Argent...


Il percorso nella foresta parte da questa casetta dove si è fermato il primo sasso. La leggenda vuole che sia stato un gigante, insoddisfatto del pasto offertogli dagli abitanti del villaggio, a scagliare questi "sassolini".


Lungo il percorso è possibile visitare alcuni siti interessanti come la "Grotte du Diable"
Eccomi mentre mi appresto a scendere la scala che mi porterà...


In questo "buco"dove continua a scorrere il fiume...


e al quale si accede tramite quest'altra scaletta...


La passeggiata prosegue verso altri siti...


Nella "Grotte d'Artus" si narra che Re Artù si fermò a riposare...non certo un hotel quattro stelle!...


Lungo il percorso i macigni si diradano offrendo un paesaggio riposante per gli occhi e la mente...

e bei sentieri ampi ed alberati dove camminare.

Spero che anche questo itinerario vi sia piaciuto, ma ora... posso lasciarvi a stomaco vuoto?
Vi propongo questa gustosa ricetta tratta da un giornale che ho acquistato in vacanza.

Sformatini con pomodorini, quartirolo e pancetta


ingredienti per 6 sformatini:
4 uova grandi 
150 ml di panna da cucina
6 fettine di pancetta affumicata cotta (la compro alla Lidl)
100 g di quartirolo sminuzzato (nella ricetta originale era feta)
2 cucchiaiate di parmigiano grattugiato
4 pomodori perini (o 9 ciliegini)
alcune foglie di basilico tagliuzzate grossolanamente (se vi piace)
sale e pepe q.b.

Imburrate e cospargete di pane grattugiato sei stampini da crostatina (ma anche da muffin) e accendete il forno a 180°

sbattete le uova con la panna il sale, il pepe e aggiungete il parmigiano.

sbollentate i perini, pelateli e cubettateli togliendo i semi e l'acqua (se usate i ciliegini non avete bisogno di pelarli), salate anche i pomodori e teneteli da parte.

Tagliate le fettine di pancetta a striscioline e mettetele sul fondo degli stampini insieme al quartirolo sminuzzato. (se il quartirolo non vi piace potete sostituirlo con scamorza o fiordilatte o ricotta)

Aggiungete la dadolata di pomodori, il basilico e coprite il tutto con il preparato di uova sbattute.

Infornate e cuocete per 20 min, o fino a doratura dei tortini.
Servite tiepidi con accompagnamento di una bella insalata mista!

Buon appetito!

17 commenti:

  1. La Bretagna rimane nella top five dei miei desiderata... e le tue foto non fanno che incrementare il suo piazzamento in classifica!!!

    RispondiElimina
  2. Vedendo queste foto ho avuto l'impressione che da un momento all'altro sarebbe apparso un folletto! gli sformatini...eccezionali, da fare al più presto! Baci!

    RispondiElimina
  3. Gli sformatini sono deliziosi, e non vedo l'ora di replicarli in stampini da muffins per vedere...l'effetto che fa :-)

    Ma le tue foto sono incantevoli, un luogo fatato!

    RispondiElimina
  4. Proprio un mondo fatato quello che hai visitato. L'anno prossimo è la nostra meta di vacanze...
    Gli sformatini sono proprio da rifare!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. Ci sono vari posti simili, tipo le Grotte di Pradis in Friuli, ma questo è unico, con quei massi preistorici enormi e levigati.
    Da vedere.
    Valerio

    RispondiElimina
  7. che bello viaggiare nei blog! bellissime le foto e belle anche le riviste di cucina francesi, si trovano sempre ricette sfiziose come questa! buona!!!

    RispondiElimina
  8. Il tuo viaggio nei meandri delle leggende mi ha fatto sognare. Francesofila come sono, non posso che perdermi nei tuoi racconti. Anche questi posti me li devo annotare per la prossima capatina in Bretagna.
    Per la ricettina invece, mi devo solo procurare tutti gli ingredienti e poi mi cimento di sicuro. Grazie.

    RispondiElimina
  9. Mi piacciono un sacco i tuoi sformatini, davvero davvero super, e le tue foto sono una meraviglia, fa venire un sacco di voglia di fare la valigia e partire!!! Grazie per il viaggietto virtuale un bacio.

    RispondiElimina
  10. Non sai quanto sto apprezzando questo tour della Bretagna con te! Queste foto poi sono incantevoli.
    I tortini sono un ottimo appetizer. Mi piace l'abbinamento dei sapori.

    RispondiElimina
  11. Che posto incredibile! Bellissimo... come gli sformatini.
    A presto

    Sabrine

    RispondiElimina
  12. de magnifiques photos que tu partages avec nous
    ton pudding est très appétissant
    bonne soirée

    RispondiElimina
  13. Grazie a tutti per la visita, i vostri commenti mi fanno sempre enormemente piacere
    Un bacione :)

    RispondiElimina
  14. Ciao! ma che splendide immagini, sembrano posti rimasti come un tempo! davvero fantastico!
    proprio invitanti questi sformatini: semplici e molto sfiziosi!
    un bacione

    RispondiElimina
  15. Favolose queste immagini, grazie per averle condivise con noi. molto invitanti i tuoi sformatini.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  16. sono venuto a riguardarmi questi sformatini prima di farli

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin