mercoledì 9 febbraio 2011

Focaccia con provola e spinaci

Un post sbrigativo, a causa di una mole di lavoro imponente, ma volevo condividere con voi questa focaccia che mi è piaciuta molto!


Focaccia con provola affumicata e spinaci

Pasta della focaccia:

300 g di farina 00
300 g di farina manitoba
30 g di fiocchi di patate
15 g di sale
1 bustina di lievito da panettiere essiccato (7g)
400/450 ml di acqua
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai d'olio evo

Ripieno:
Circa 400 g di spinaci surgelati
una noce di burro
sale
una provola affumicata piccola
1/2 galbanino o similare, purché sia un formaggio abbastanza neutro

Preparazione impasto:
Incominciare ad impastare le farine e i fiocchi di patata con 100ml di acqua in cui avrete sciolto il lievito con lo zucchero, unite due cucchiai di olio.

Ora unite il sale e la restante acqua (Attenzione la dose dell'acqua dipende dal grado di assorbimento della farina) e continuate ad impastare sbattendo con energia l'impasto sul tavolo.
se usate un'impastatrice elettrica non serve tutta questa forza bruta!

lasciate riposare l'impasto nel forno spento finché avrà raddoppiato il volume.

riprendete l'impasto e dividetelo.
Con queste dosi ho ottenuto una focaccia farcita e una pizza.
Perciò ho diviso l'impasto in tre parti:
due parti da trecento grammi (base e coperchio della focaccia)
una parte da 400 grammi (pizza)

fate lievitare di nuovo le tre porzioni.
Poi provvedete a stendere gli impasti senza usare il mattarello, aiutandovi al massimo con le dita


Farcitura della focaccia:
Lessate 400 g di spinaci surgelati, scolateli e ripassateli in padella con una noce di burro e un po' di sale.
Lasciateli raffreddare un pochino e poi stendeteli sulla base della focaccia.
Ora tagliate a fettine la provola affumicata e il galbanino e chiudete la focaccia con l'altro impasto steso come un coperchio.
Cottura:
Mettete a cuocere la focaccia in forno a 250° per 20 minuti (controllate la cottura perché ogni forno è diverso!)

Ovviamente potete variare i formaggi con altri di vostro gradimento e variare anche le dosi!
La pasta di questa focaccia si presta ad essere farcita con quello che volete, ma è ottima anche da sola con olive o rosmarino

Lievito:


Alcune di voi mi hanno chiesto di svelare il mistero del lievito da panettiere essiccato.
Il lievito in questione è quello della foto e si trova alla Lidl.
Forse ho generato un po' di confusione perché ho riportato la dicitura dietro la bustina, ma a me sembra il lievito disidratato a pallini che trovate anche nelle marche famose come  Paneangeli o Bertolini.
Lo trovo pratico perché deperisce meno facilmente e ha un sapore meno marcato di quello in cubetto.

18 commenti:

  1. Ciao! Ma il lievito da panettaro dove l'hai trovato?!?!
    Buonissima questa base corposa, perfetta per un ripieno così formaggioso e filante!!
    Baci baci

    RispondiElimina
  2. eh si,svelaci il segreto del lievito!!!
    buonissima :)

    RispondiElimina
  3. ma la fetta che appare nel post l'hai stappata dai denti di quelli di casa per poterla fotografare???
    Penso che potrebbe far parte del prossimo contributo gastronomico per mia figlia..mi sa che le piacerebbe proprio!!
    baci

    RispondiElimina
  4. Penso proprio che piacerebbe parecchio anche a me :D! Un bacione

    RispondiElimina
  5. si sente nell'aria un profumino invitante.....buona giornata

    RispondiElimina
  6. Manuela e Silvia e Mirtilla:
    Ho aggiunto un chiarimento direttamente nel post circa il misterioso lievito ;)

    Mammazan: Più o meno :DDDDD
    prova poi mi dirai!

    Federica, Gabe: Grazie!

    RispondiElimina
  7. Buona, buona, buona, come sempre.

    Valerio

    RispondiElimina
  8. ottima la farcia di questa focaccia!!!!! smackkk :-D

    RispondiElimina
  9. Un'ottima alternativa alla classica "ricotta e spinaci", tanto buona, ma un po' plain... NB: anch'io utilizzo quel lievito lì!

    RispondiElimina
  10. Ottima torta salata...e anche io spesso uso quel lievito, lo trovo ottimo!

    RispondiElimina
  11. io non sopprto nè il profumo nè il sapore del lievito e proverò con quello che hai indicato tu,

    mi piace il tuo blog! sono felice di averlo scoperto, già ti dev ringraziare per il consiglio sul lievito... e la ricetta è fantastica :D

    mi aggiungo molto volentieri ai tuoi lettori ^_^ ci rivedremo presto ^_^

    RispondiElimina
  12. Mi piacciono molto le focacce, di qualsiasi tipo, e questa deve essere squisita!

    RispondiElimina
  13. Ti vorrei invitare al mio primo contest MANI NELLA MANITOBA, una raccolta di ricette con la farina manitoba...
    http://dolciedesserts.blogspot.com/2011/01/primo-contest-mani-nella-manitoba.html
    se ti va passa a dare un'occhiata... ti aspetto...

    RispondiElimina
  14. Anch'io preferisco il lievito secco a quello fresco per i tuoi stessi motivi.
    Mi è capitato di preparare una focaccia con la stessa farcitura e confermo che è buonissima, anche da portare per un'uscita fuori porta.

    RispondiElimina
  15. Grazie per aver condiviso questa bella ricetta con noi Eli, certo che se riuscivi a condividere la focaccia stessa...Amo le focacce di ogni tipo e questa ha un aspetto molto appetitoso! Non conosco proprio la farina di manitoba, il lievito essiccato invece sì, perchè mia mamma lo usa per il primo motivo che hai detto. Io però sono affezionata al lievito di birra in cubetto. Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  16. Grazie a tutti per i vostri commenti, mi fanno sempre piacere!

    Littledessert: ti ringrazio per l'invito e per aver pensato a me, ma come puoi leggere nella colonna a destra del mio blog, non partecipo a nessun tipo di contest, raccolte, premi ecc...

    RispondiElimina
  17. non è male nè la pasta neè il riepno si vede che il lievito è buono, grazie del consiglio

    RispondiElimina
  18. Che aspetto invitante questa focaccia Mmmmmmmm!! ...e sicuramente molto gustosa con quel ripieno!
    Baci

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin