lunedì 18 aprile 2011

Casette sorpresa

Cosa nasconde questa casetta di cartoncino riciclato?


Un'idea per Pasqua!
Può essere un piccolo cadeau per le amiche, oppure un segnaposto per la tavola.
Potete realizzarlo in formati diversi ingrandendo o riducendo a piacere il modello.
Quale modello?
Questo!


stampate la fotografia e realizzate il modello delle dimensioni che preferite.
La casetta che ho realizzato, una volta finita, è alta 10 cm, larga e profonda 8
il tetto misura 12 cm x 10,5
la casetta appoggia su una base sempre di cartoncino della misura di 9 cm x 9,5 (di cui non c'è il modello, ma è semplicemente un rettangolo come il tetto, solo un po' più piccolo).

Ci siete?
Ora che abbiamo realizzato il modello passiamo all'esecuzione.
Quello che vi propongo oggi è un lavoro un po' più macchinoso del solito, ma potete suddividerlo in varie fasi,
preparare le casette in cartoncino prima e decorarle in un secondo tempo.
Procuratevi un cartoncino di recupero.
Di solito tengo da parte gli imballi di Ikea, perché il cartoncino è di buona qualità e non troppo spesso!


Ritagliate il modello e posizionate le varie parti sul cartoncino, con una matita segnatene i contorni e ritagliate con un cutter attenzione le linee tratteggiate sono solo linee di piegatura.


Ecco cosa otterrete!
Nell'ordine: la base su cui appoggia la casetta, il tetto e le pareti.
ora incidete sempre con il cutter le linee di piegatura facendo bene attenzione a non tagliare completamente il cartoncino.
Ecco un particolare che vi mostra meglio l'operazione


Come potete vedere, il foglio inferiore del cartoncino deve rimanere intatto.
Ora decorate come più vi piace il vostro "prefabbricato". poi vi spiegherò come montarlo.


Utilizzate quello che avete in casa e seguite la fantasia:
carte da regalo, passamanerie, nastrini, bottoni, fiori, carte da decoupage e per scrapbooking.
Potete anche dipingerlo o farlo decorare dai vostri bambini.

Come assemblare la casetta:
Unite le pareti con del nastro adesivo posizionandolo dalla parte interna. Se avete seguito le spiegazioni e inciso solamente, senza tagliarle, le linee di piegatura l'operazione sarà molto semplice.
Ora fissate con colla vinilica le pareti sulla base di cartoncino, (poi mettete un peso, un libro va bene, appogiandolo in piedi sulla casetta e lasciate asciugare) Se siete pratiche, potete utilizzare anche la colla a caldo (abbrevierete i tempi di asciugatura e vi risparmierete il libro in bilico sulla casetta)
Non fissate il tetto, poiché fungerà da coperchio per la vostra casetta a sorpresa.
Ma quale sorpresa? Cosa potete nascondere all'interno?
Ad esempio...


Topi?
"Hey voi...cosa ci fate li dentro?"
"Ma come...pensavamo avessi costruito per noi queste belle case di cartoncino!"
"Su, su, via di li e lasciatemi fare le fotografie!"
"Uffa dobbiamo tornare a dormire nella libreria!"

dunque dicevamo...


ad esempio: Ovetti di cioccolato, caramelle, biscottini, la mancia per i nipoti, un piccolo regalo, una poesia...

Dopo aver deciso...chiudete la casetta semplicemente con un piccolo spago o un nastrino.


L'incisione nel tetto terrà lo spaghino al suo posto!

Ecco qua! Se qualcosa non vi è chiaro, chiedetemi pure utilizzando il modulo commenti.

Buon lavoro!

20 commenti:

  1. E' fantastica! Soprattutto con la sorpesa di ovetti di cioccolato :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Tu sei fantastica.. complimenti davvero per le idee e la manualità nel realizzarle!!! smack buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  3. Grazie è un'idea proprio carina!
    bravissima

    RispondiElimina
  4. davvero una bellissima idea!!!

    RispondiElimina
  5. quando è un po di giorni che non ti vedo sento che stai preparando qualcosa di speciale e infatti una magnifica idea che rende utile la pasqua in modo divertente e simpatico

    RispondiElimina
  6. Tutto chiaro e tutto geniale!!! Grazieee!!!

    RispondiElimina
  7. Troppo carina, brava, e poi sembra semplice da fare. E ovviamente, molto ben spiegato tutto. Complimenti!

    RispondiElimina
  8. Ma che bellina che è!!! Non sono brava in queste cose, ma quanto mi piacerebbe decorarla!!!

    RispondiElimina
  9. Questa casetta è stupenda, proprio caruccia, mi piace molto come l'hai decorata!
    Baciotti
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. Tutti:
    Grazie della visita!
    :))))))

    Se vi piace la tecnica decorativa, ma non volete cimentarvi nella costruzione della casetta, potete utilizzarla per decorare un cartoncino d'auguri o un menù per la tavola di Pasqua!

    RispondiElimina
  11. Ma che idea carinaaaaa!!! Se riesco ne replico una per una mia amica ...
    P.S. Complimenti per il blog moooolto interessante!

    RispondiElimina
  12. Ottimo esempio di come riciclare divertendosi.
    Brava.
    Valerio

    RispondiElimina
  13. che meraviglia!! ma hai una fantasia incredibile, riesci sempre, sempre, sempre a stupirmi!!! va bene che sono una che si stupisce facilmente (ma questo è un dettaglio) però ho letto il post tutto in un fiato e alla fine ho fatto ohhhhhhh, come i bimbi di Povia..... troppo brava e il fatto che tu riesca sempre a creare con il riciclo è una lode in più, in questo mondaccio di consumi e sprechi è bello riuscire a far rivivere gli oggetti! complimenti!

    RispondiElimina
  14. bella, bella questa casetta! i topi non ci hanno pensato un attimo ad approfittarne subito!!! bella idea!

    RispondiElimina
  15. Veramente un bel lavoretto,ci proponi sempre oggetti molto carini,brava.
    Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  16. Stupende le tue casine, Eli! Mi piace molto questo "prefabbricato" in cartone che può essere usato come scatola, infatti ho salvato subito il tuo modello e ti ringrazio. Quelle che hai realizzato sono decorate benissimo: belli gli inserti di pizzo sulla poetica casa rosa e gli allegri bottoni fiorati sull'altra, allegra e giocosa. Buona settimana!

    RispondiElimina
  17. ci dai sempre delle ottime idee,semplici ma d'effetto,grazie mille!

    RispondiElimina
  18. ke karina! la sorpresa poi...

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin