mercoledì 30 marzo 2011

Puffly & Flaffy e gli spiedini di pollo

"Puffly, sei sicuro di volerti cimentare con la carne?"
"Certo, sta a vedere, bisogna disossare le coscette"
"Ma sono buone anche così!"
"Noi le facciamo più buone...cioè facciamo gli spiedini!"


"Attento a non tagliarti!"



"Oooooh, come sei stato bravo!"
"Bene Flaffy, ora aggiungiamo qualche altro ingrediente..."


"AIUTOOOO! Pufflyyyyy...c'è un serpente nel piatto!"
"Macché serpente! è una salsiccia"


"Toh, guarda il tuo serpente! insieme a pezzettoni di Speck e peperoni...ahahahahah!"
"Ti dico che era un serpente!"
"Dai burlone, aiutami a confezionare gli spiedini"


"Et voilà! ecco l'ultimo. Flaffy? Che ne dici di fare un po' di contorno? Sono avanzati dei pezzetti di speck e peperone"
"Agli ordini!"


"Hey tu, cane di pezza...che fai?"
"Mi chiamo Flaffy...e sto rosolando lo speck"
"Chi te l'ha dato?"
"Tuo cugino il maiale di carne!"
"L'hai tagliato troppo grosso"
"Ma no!"
"Non  hai messo l'olio..."
"Non ci va!"
"Si seccherà troppo!"
"DEVE SECCARSI UN PO'!!"
"per me lo bruci!"
"CI STARO' ATTENTO!!!!!!! senti maiale di legno, perché non vai a farti un giro a dare consigli a qualcun'altro?"
"Mi chiamo Giacomo, e sono un maiale Chef"
"Mmmmmmm, io direi una testa di legno piena di boria!"
"Cosa hai detto?"
"Nulla...pensavo ad alta voce!"


"Ma da dove è sbucato quello? Guardalo li, mica se n'è andato, finirà che brucio veramente qualcosa!
Ma concentriamoci...lo speck l'ho messo da parte e adesso aggiungo un po d'olio, le patate e i pezzetti di peperoni avanzati dagli spiedini"
"Le patate le hai tagliate troppo grosse!"
"AAAARRRRGGGGH!"


"Mmmm, Flaffy, che bel contornino hai preparato!"
"Si, malgrado il maiale di legno!"
"Chi?"
"Giacomo il maiale Chef!"
"Mai visto!"
"Beh, non ti sei perso niente! Mangiamo questi begli spiedini...che è meglio!"

E voi? 
Come il povero Flaffy...avete chi in cucina 
da consigli non richiesti?

La ricetta?
Puffly e Flaffy ve l'hanno mostrata, l'unica cosa da aggiungere sono le cotture...
Gli spiedini sono stati cotti solo con poco burro profumato con la salvia per 20 minuti in padella

Il contorno: dopo aver rosolato i pezzetti di speck, il nostro Flaffy ha aggiunto poco olio e anche qui un po' di salvia e poi ha cotto pezzetti di patate e peperoni, alla fine ha aggiunto di nuovo i pezzetti di speck rosolato.

22 commenti:

  1. una magnifica ricetta perchè ci insegna a usare parti dic arne ritenute poco pregiate invece buonissime e poi gli spiedini sono anche allegri colorati, a tavola conta anche questo.. ho apprezzato l'arte di dissossare le cosce del pollo io ci litigo sempre :-))

    RispondiElimina
  2. io non sono capace a disossare, che invidia ! buona ricetta

    RispondiElimina
  3. Devo prendere lezione da Puffly & Flaffy, non sono mica capace a disossare i cosciotti di pollo? E in barba al maiale chef hanno confezionato degli spiedini capolavoro. Ahhhh quanto non sopporto gli “invasori” in cucina!!! Specie se arriva la cavia a dar consigli :(! Un baciotto

    RispondiElimina
  4. DIrei che la mia consigliera indesiderata è mia mamma...ogni volta che viene da me e sto cucinando fa osservazioni su quello che faccio! anche se poi le piace sempre il risultato ;)
    Buonissimi gli spiedini di pollo, sono davvero appetitosi.
    Ciao!

    RispondiElimina
  5. in effetti i consigli non sono molto graditi. soprattutto se chi li fa non aiuta in alcun modo :-D
    però i tuoi amici sono troppo simpatici, sempre! ciao

    RispondiElimina
  6. hi hi !!
    il maiale di legno impiccione e criticone!! meno male che Flaffy l'ha messo al posto suo!!
    ah ah !!
    troppo divertente...
    ogni tanto qualcuno ci prova a dar consigli, meno boriosi del maiale Chef in verità quindi con un orecchio ascolto...
    una cosa che mi fa più dispiacere è quando cucino qualcosa di nuovo e mio figlio viviseziona tutto...
    in quel caso userei il maiale di legno per darglielo in testa... piano però, non voglio far male al maiale!! ^___^
    buonissimo piatto, fantasioso, appetitoso ed economico!

    RispondiElimina
  7. Mary:
    Grazie!

    Gunther, Ale, Federica:
    Per disossare bene una coscia di pollo occorre anzitutto un coltello affilatissimo e a punta e poi si procede con santa pazienza prima togliendo la pelle e poi praticando un taglio nel senso dell'osso dove i muscoli si congiungono, piano piano staccando la carne dall'osso con la lama.
    E' un lavoro lungo. se dovete fare spiedini per tante persone...optate per del petto anche se meno saporito!

    Mirtilla, :)))))

    Meg: ah, le mamme!

    Acquolina: I peggiori consiglieri! insieme a quelli che propinano consigli balenghi senza sapere nulla di cucina eheheheheh!

    Sduramoderna: Ihihihihih! povero figlio! ma quanti hanni ha? se è piccolo è scusato, se è maggiorenne un po' meno! :DDDDD

    RispondiElimina
  8. mmmmm buonooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!pure io li faccio!!! e le patate così le adoro!!!! se ci metti anche un po' di pan grattato divenatano una delizia!!!^-^

    RispondiElimina
  9. Ma sai che non credevo che gli spiedini si potessero cuocere in padella? Ottima scoperta: è un bel risparmio! Come fai, li giri di tanto in tanto?

    RispondiElimina
  10. come sempre una delizia!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  11. Con due cuochi così non poteva che uscire un piatto favoloso, buonissimi sia gli spiedini che il contorno, ma senza tralasciare l'avventura in cucina di questi due amori! Li adoriamo!!!!!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. Adro gli spiedini! In estate, durante le grigliate, li faccio spesso! Troppo teneri i due cuochi e...anche la salsiccia serpentella!
    Baci baci

    RispondiElimina
  13. Vogliamo parlare di quella salsiccia serpente?....un vero colpo di genio!!
    Sei troppo divertente!!!

    Un bacetto, Fabi

    RispondiElimina
  14. Grazie a tutte per la visita :))))

    Onde:
    si gli spiedini li giro due o tre volte e sorveglio bene la cottura affinché si arrostiscano per bene, alla fine è un po' come la cottura degli involtini

    RispondiElimina
  15. che belli, che buoni! il serpente mi ha fatto sobbalzare e poi ridere, che brava che sei!

    RispondiElimina
  16. Ottima ricetta! Troppo bella la salsiccia travestita da serpente!

    RispondiElimina
  17. Gli spiedini fatti in casa devono essere ancora più buoni di quelli "pronti per l'uso", ma dovrei imparare a disossare...credo che opterò per il petto di pollo, in frizer per ogni evenienza! Anche il contorno mi ispira molto, come ogni cosa fatta dalle mitiche zampette dei due cuochi! Il serpente salsiccioso poi è troppo divertente!
    P.s. Sì, anch'io in cucina ho chi mi dà consigli non richiesti...meglio quando cucina lui...

    RispondiElimina
  18. il cinno ha 11 anni... non è ancora maggiorenne ma abbastanza grande per poter affrontare ogni tanto qualche piatto diverso dalla solita pizza che adora!
    sono d'accordo con Ninfa, gli spiedini fatti in casa sono sicuramente più buoni e anche più economici!!
    sempre bravissima
    un bacione

    RispondiElimina
  19. Troppo carina questa ricetta...mi hai fatto troppo ridere la presentazione.
    Fortunatamente non ho invasori in cucina e posso rilassarmi e pasticciare come piu' mi piace.

    RispondiElimina
  20. ho tremato un attimo anch'io davanti a quel serpente!!!!!!!!!!! sei davvero favolosa, ma davvero davvero!!!

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin