giovedì 24 marzo 2011

teglia vegetariana di riso integrale con verdura

Un piatto decisamente salutare!
dal sapore delicato, che vi sorprenderà.
Facile da preparare.
L'ho assaggiato per la prima volta ad una serata di degustazione di cucina vegetariana, dove la cuoca spiegava anche le sue ricette. Da allora lo ripropongo con successo ai miei.
Ma ora passiamo rapidamente alle spiegazioni...


Teglia vegetariana di riso con verdure
ingredienti
350 gr di riso integrale (ho usato la marca Flora, perché era l'unico disponibile al supermercato,  mi sono trovata bene, cuoce in 18/20 min)
due zucchine grandi
tre manciate di fagiolini
semi di papavero due cucchiai

per la besciamella:
1/2 lt di latte
2 cucchiai di farina OO (non colmi e neanche rasi...una via di mezzo)
2 noci di burro (abbondanti, sarà l'unico grasso della vostra pietanza)
sale q.b.
noce moscata a piacere

Lessate il riso.
Mondate la verdura e lessatela tenendola abbastanza al dente.
Preparate la besciamella nel seguente modo:
sciogliete il burro in un pentolino, quando è sciolto allontanatelo dal fuoco e aggiungete la farina, sempre fuori dal fuoco girate velocemente con un cucchiaio di legno per amalgamare la farina al burro, ora aggiungete il latte poco per volta e incorporatelo aiutandovi con un frustino. Quest'operazione fatta fuori dalla fiamma vi permetterà di lavorare gli ingredienti senza che facciano grumi.
Rimettete il pentolino sul gas, regolate di sale e portate a bollore sempre mescolando, lasciate bollire un minuto e spegnete. 
Unite una grattugiata di noce moscata e mescolate.
Tagliate la verdura cotta a dadini piccoli e unitela al riso lessato e scolato.
Aggiungete i semi di papavero tranne mezzo cucchiaio che conserverete per spolverare la superficie
unite metà della besciamella.


Mescolate e versate il tutto in una teglia unta con del burro.
Versate in superficie la besciamella rimanente 
Cospargete con i semi di papavero restanti.
Infornate per circa 15 minuti, il passaggio in forno serve solo per riscaldare la portata.


Come potete vedere è una pietanza leggera e i semi di papavero non vi faranno rimpiangere l'assenza di formaggi.  Il riso integrale e il latte vi forniranno un corretto apporto nutritivo.

E i miei aiutanti?
Con l'arrivo della primavera...se la spassano...



A presto!





16 commenti:

  1. Vedi vedi i due "birichini" come si riposano felici e beati! E magari poi si sono gustati anche questa gustosa teglia di riso! Tutta vegetariana è quella che fa per me :D! Bacioni cara, buona giornata

    RispondiElimina
  2. E' un piatto perfetto anche per chi come me sta cercando di rimettersi in linea dopo le abbuffate in vernali...gustoso, veloce e delicato è davvero delizioso!

    RispondiElimina
  3. deliziosa!!e che bell'effetto i semi di papavero :)

    RispondiElimina
  4. mmmmmmmmmmmm...che buona!!baci!

    RispondiElimina
  5. bhè certo... i tuoi aiutanti fuori a spassarsela e tu a cucinare!!! la primavera fa brutti scherzetti!!! Pero' stai attenta che non cadano... non so come reagirei ad una zampetta fasciata!!!

    RispondiElimina
  6. Sai che non ho mai fatto un riso al forno? La tua teglia ha un aspetto golosissimo e filante, malgrado l'assenza di formaggi!

    RispondiElimina
  7. Ciao, carino il nuovo template :)

    Sono passata per invitarti al nostro nuovo contest a premi "Homemade is better", se ti va trovi tutte le info sul mio blog! (scade il 15 maggio) a presto :)

    RispondiElimina
  8. Beh, dai, in cucina te la cavi bene anche senza i tuoi aiutanti, lasciamoli divertire...Già dall'aspetto questo piatto sembra assai buono e viene proprio voglia di assaggiarlo. Non ho molto l'abitudine di usare il riso integrale, per via del troppo tempo che occorre a cuocerlo, ma dalla tua ricetta vedo che ci mette più o meno come il riso bianco. Il tocco finale dei semi di papavero è perfetto. Grazie per questa ricetta salutare ed anche, ne sono sicura, molto appetitosa!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte per i commenti...un bacione!

    Ninfa:
    il riso integrale lo uso abbastanza spesso, quello delle marche famose e che si trova facilmente nei supermercati è parboiled, quindi cuoce in tempi ragionevoli e rimane integro. Diverso è il discorso per i risi biologici non parboiled, con i quali tra l'altro non mi trovo.
    Oltre a tempi di cottura biblici, me li ritrovavo sempre spappolati.

    RispondiElimina
  10. Ma guarda la forsithia fiorita!!Qui comincia un pò in sordina!!!
    Mi piace la tua teglia vegetariana..in fin dei conti se posso fare a meno della carne lo faccio volentieri..
    Un bacione e buon we anche se so che lavorerai come una matta!!!

    RispondiElimina
  11. per i tuoi dolcetti ho visto queste fragoline decorate nel blog di erica e ti ho subito pensata
    http://diariodellemiericette.blogspot.com/2011/03/non-il-solito-fragole-e-cioccolato-ma.html?utm_source=BP_recent

    sono un'amore e ai bimbi piacerebbero tanto!!
    un bacino a tutti gli amici pelosi nascosti tra i fiori ^_^

    RispondiElimina
  12. Sì, sì deve essere proprio buona! Ehhh i tuoi aiutanti, ci credo che se la spassano, hanno cucinato per tutto l'inverno!

    RispondiElimina
  13. Sembra ottima! Magari anche io la riproporrò un giorno! Buon weekend

    RispondiElimina
  14. dovrei farla anche io piu` spesso questa besciamella leggera invece di usare il cheddar, ottima!

    RispondiElimina
  15. Un'idea diversa ma gustosa per le verdure.... i semini di papavero poi li amo! :) postati oggi fatalità!:)
    mi segno la tua idea!

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin