martedì 18 ottobre 2011

La teglia di Miss Aubergine

Chi è questa inquietante presenza?


Non è un personaggio di Halloween anche se potrebbe sembrare...


è una melanzana enorme! (che sia transgenica?)
Da me ribattezzata Miss Aubergine.
Tanto era grossa che lei da sola...

ha riempito la padellona!
L'ho rosolata con olio aglio un po' di prezzemolo...


una volta cotta, l'ho sistemata in una pirofila con un po di sugo al pomodoro e basilico, scamorza bianca a dadini e formaggio grana grattugiato, poi un giro d'olio e via in forno per 15 minuti a 200°


Miss Aubergine era molto buona! (cosa di solito inusuale per le verdure o la frutta di grandi dimensioni)

Chiedo scusa se ultimamente passo silenziosa dai vostri blog, ma il lavoro di Halloween è intenso e mi lascia poco tempo, mi rifarò quanto prima!

20 commenti:

  1. oh toh anche tu hai una ricetta con miss aubergine! :) buona!

    RispondiElimina
  2. E direi che miss aubergine non poteva avere più degna fine!Un piatto goloso che ricorda ancora l'estate!Baciotti!

    RispondiElimina
  3. Infine questo mostro di melanzana si è rivelata una vera bontà! Ciao

    RispondiElimina
  4. Un mostro molto buono!!! Bravissima e buon lavoro...I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  5. Se tutte le figure inquietanti e tenebrose fossero così buone... Mi piace troppo passare qui da te, riesci sempre a regalarmi buonumore insieme a splendidi suggerimenti culinari :)
    Avrei potuto dirti che Miss Aubergine non era una melanzana transgenica ma frutto dell'orto della mia madrina :)) Avesse mai della verdura di dimensioni normali! Una volta arrivò con un pomodoro che da solo pesava 700gr, te lo lascio immaginare! Visto che in famiglia sono tutti di stazza extra-large si potrebbe quasi dire "tale padrone tale orto" :))
    Un baciotto, buona giornata

    RispondiElimina
  6. Più che una melanzana sembra una zucca viola... ma che bella! E l'hai cucinata in maniera così golosa che sono certissima che fosse divina!

    RispondiElimina
  7. Passiflora:
    telepatia? ;)

    Ka':
    Ormai sono proprio le ultime melanzane, le prossime che troveremo in commercio saranno veramente inquietanti :DDDDDD

    Molly:
    Spazzata via in un batter d'occhio!

    Nick e Dana:
    Grazie :))))

    Federica:
    Anche mia suocera ogni tanto mi porta dei mega pomodori dagli orti delle sue amiche. Credo che il "pomodorone" sia il vanto di ogni orticoltore :DDDDD

    RispondiElimina
  8. Serena:
    infatti mi sembrava stesse bene nel contesto di Halloween! :)))))

    RispondiElimina
  9. Una ex miss aubergine.. visto che l'avete fatta fuori!! hiihih ottima così al forno con la scamorza.. smack .-)

    RispondiElimina
  10. Bellissimo post, come sempre. E che famina...

    RispondiElimina
  11. che super melanzana miss aubergine! che bontà la ricetta!
    baci Baci

    RispondiElimina
  12. mmmmm.... ma è davvero gigante! sicura che non sia un meteorite sotto mentite spoglie?

    RispondiElimina
  13. Povera Miss Aubergine...pensavo fosse un nuovo personaggio...ma mi è finita in padella ancora prima di finire il pensiero!!!!!!!! Buona pero'...

    RispondiElimina
  14. Wowo ma che bella e gustosa ricetta hai fatto con miss aubergine!!!!! complimenti...da oggi ti seguo...ho scoperto il tuo blog solo ora....

    RispondiElimina
  15. Ottima soluzione per rendere buonissimo anche un essere pauroso!!!

    RispondiElimina
  16. grazie a tutti per la visita!!!!

    RispondiElimina
  17. Certo che miss Aubergine, era molto affascinante...poteva essere la protagonista di un bel giallo: "La signora in viola"...ed invece è finita lei "ammazzata"! Comunque devo dire che l'apprezzo anche a pezzettini, la ricetta che hai preparato deve essere stata ottima. Io poi amo moltissimo le melanzane, in qualunque modo siano cucinate. Buone animazioni di Halloween!

    RispondiElimina
  18. un bel modo di adoperare le melanzane :-)) fichè ci sono fresche

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin