lunedì 23 aprile 2012

Coppa yogurt del pirata

Continuiamo la carrellata dei dessert velocissimi con un'altra proposta senza farina.


Perché del pirata?
Principalmente a causa degli ingredienti e poi perché potete sempre cantare:
"Quindici uomini sulla cassa del morto , yo ho ho e una bottiglia di rum per conforto"
...mentre lo mangiate!

Ma bando alle sciocche ciance e passiamo alla ricetta:

Coppa yogurt del pirata
Ingredienti:
per 4 persone

400 g di yogurt bianco intero
1/2 ananas maturo
12 prugne secche (meglio se snocciolate)
1 noce di burro
1 bicchierino di rum
zucchero di canna bruno integrale a piacere
cioccolato fondente 70% q.b.
foglie di menta a scopo decorativo

Pulire l'ananas e tagliarlo a cubetti (per fare più veloce potete usare dell'ananas in scatola, ma fresco...è un'altra cosa!)
Sciogliere una noce di burro in una padella e tostare i cubetti di ananas, sfumare con il bicchierino di rum, unire le prugne secche  e spolverare con uno o due cucchiai di zucchero bruno integrale.
Lasciar caramellare leggermente (non troppo altrimenti diventa amaro).
Zuccherare a piacere lo yogurt sempre con lo zucchero integrale.
Comporre quattro verrines  con la frutta cotta, lo yogurt, una grattugiata di cioccolato fondente più o meno abbondante secondo i gusti, decorare con una foglia di menta fresca.


note:
potete servire questa coppa anche ai bambini sostituendo il rum con altrettanto succo d'arancio e utilizzando cioccolato al latte

18 commenti:

  1. Un nome evocativo per un dolce che merita veramente!!! Io poi approvo il tocco di liquore nei dolci, sempre e comunque! Brava Eli!Bacioni!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che paura che mi faceva quella canzone, quando ero piccolina... non so quale pervertito l'aveva inclusa in un vinile di dischi per bambini... Però in effetti gli ingredienti fanno pensare molto a "I Pirati dei Caraibi"!!!!

    RispondiElimina
  3. Simpaticissimo il nome! E che buona questa coppa, il rhum ci sta sicuramente benissimo. Buon lunedì, Babi

    RispondiElimina
  4. Ahahaha mi hai fatto sorridere!!! bando alle ciancie.. deve essere stra goloso sto bicchierino! bacioni e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  5. hihihi mi ento tanto "pirata" anch'io stamattina! Me la passi una coppetta :D? Bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Buonissimi ingredienti e abbinati in modo originale!! Io sono reduce dalla preparazione della torta "foresta nera" (stasera a cena il verdetto), ma devo dire che le tue coppette mi fanno venire ulteriore voglia di dolce!

    RispondiElimina
  7. Buonissime queste coppette e simpaticissimo il nome. Mi unisco ai tuoi lettori, se ti fa piacere passa a trovarmi!

    RispondiElimina
  8. che delizioso bicchierino :-P

    RispondiElimina
  9. fantastico e goloso da morire

    RispondiElimina
  10. Stupende queste coppe! Cioccolato, menta e yogurt...tutte da provare, poi se ci cantiamo su anche la canzone del pirata....
    bacioni

    RispondiElimina
  11. Queste coppette contengono tutti ingredienti molto gradevoli..
    hai anche azzeccato il nome della ricetta!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  12. Eli la coppetta sicuramente 'na sciccheria ma...la canzoncina del pirata della 'Giovanna del corsaro nero'se la proponessi nella veglia???ciao un abbraccio Edo

    RispondiElimina
  13. Mi sembra una bellissima proposta estiva, una favola la frutta insaporita così, prendo nota.
    A presto!

    RispondiElimina
  14. ...non sono un pirata...ma gradisco...oh se gradisco;))!!!!

    RispondiElimina
  15. Mmm: menta, ananas, yogurt, cioccolata... Un dolce che comprenda questi ingrediente per me sarà una delizia!

    RispondiElimina
  16. mi sento molto pirata oggi, un docle cosi proprio fa il caso mio, scherzi parte è una bella idea da preparare anche per una bella cena raffinata

    RispondiElimina
  17. Una maniera piratescamente golosa per gustare dello yogurt bianco...trasformato in un dessert del genere piacerebbe a chiunque! Gli ingredienti sono tutti molto allettanti (rum compreso, nei dolci mi piace) e così abbinati tra loro mi suonano proprio bene, la proverò!

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin