venerdì 5 ottobre 2012

Acquerello... salato e annegato!

Con questo post inauguro una nuova rubrica: Tecniche pittoriche alternative.
Ho voglia di divertirmi e di divertirvi, di stravolgere il tradizionale e quindi fare...dei gran pasticci!
Qualcosa che sia alla portata di tutti e che faccia dire: Ma si, quasi quasi ci provo anche se non ho mai preso un pennello in mano.
Anche perché di pennelli da prendere in mano ce ne saranno pochi!
Preparate invece cianfrusaglie di ogni tipo, vecchi spazzolini, spugnette, cartoncini, patate ecc...
Vi ho incuriositi?
Spero di si!!

Ed ora chi vuole, mi segua in questa nuova avventura! 
Ah dimenticavo...portate i bambini! e se non li avete...portate il bambino che è nascosto in qualche angolo dentro di voi!

Incominciamo con l'acquerello salato...qui un pennellino serve e serve della pittura ad acquerello, non serve invece che sia di prima qualità, poi occorre...


un salino!


spargete...assolutamente a casaccio, del colore ad acquerello su un foglio da disegno ruvido e prima che asciughi (dovete essere veloci)...


dategli una bella salatina! e fate asciugare per bene il foglio.
Il sale assorbirà l'acqua presente nel colore creando un effetto...


spugnato!
Mettete da parte il foglio da disegno (poi vedremo cosa farne) e passiamo alla tecnica annegata!
Sempre su un foglio ruvido, con un pennellino disegnate un semplice fiorellino...


poi riempitelo d'acqua facendo attenzione a non uscire dai bordi (è più facile del previsto)...


Così!
Ora fate cadere nel centro del fiore una goccia di colore contrastante e...


magia, magia... il colore incomincerà a dilagare come in un caleidoscopio, ma non uscirà dai contorni!



Potete aggiungere altri colori e creare una bella fusione...



altri fiori...e fare un bel bouquet! Questo potrà diventare il soggetto di un biglietto di auguri.
Con la stessa tecnica potete fare...


tanti pesciolini tropicali!
fate asciugare anche questo secondo foglio e...


ritagliate i vostri pesci (se volete potete aggiungere altri soggetti marini) e ritagliateli anche dall'acquerello salato.
Potrete comporre un acquario variopinto o farli nuotare...
lo vedremo in una prossima puntata!

18 commenti:

  1. ...bello...l'aveva fatto anche mia figlia...ma non ricordavo...Thanks.:)
    ciaoo Vania :)

    RispondiElimina
  2. che bello!!!! che brava sei Ely! baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  3. Sei fantastica! A me piace molto dipingere e pensavo di sapere quasi tutto sulle tecniche pittoriche ..e invece.
    Grazie per i tuoi suggerimenti!
    Buona giornata!
    Roberta / facciamocheerolacuoca.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Proprio ieri Ferdinando, mio figlio di 7 anni, mi diceva: Ma perchè non facciamo qualcosa insieme!!!! Ecco ora so cosa fare,grazie per la bellissima idea. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Ma quanto sei brava, che belli i tuoi lavoretti! Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. Sei fantastica :) Prevedo un gran pastrocchio da parte mia ma il divertimento sarà assicurato. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  7. Roberta:
    Bello, ci farai vedere le tue opere sul tuo blog?

    Giovanna:
    Buon lavoro!

    Tutte:
    Grazie!!!

    RispondiElimina
  8. Fantastica la tecnica del sale, non la conoscevo. Magari in una giornata di pioggia coi bambini... Un abbraccio,
    tanika

    RispondiElimina
  9. Beeello l'acquerello salato!!! Mi ha sempre ispirato molto :-)) Ho una lontana parente che dipinge su seta e credo che anche lei, per ottenere effetti simili, usi il sale!! Sembra una cosa magica. Buon weekend Eli!!!

    RispondiElimina
  10. mai provato, anche perché mi hanno sempre detto che con l'acquerello bisogna sapere subito cosa si vuole dipingere e avere una mano molto precisa e molto delicata..quasi da miniatore, e io preferisco decisamente "impastare" per bene..

    RispondiElimina
  11. Magia efantasia allo stato puro...provo subito con i miei bimbi ne resteranno incantatai!!Baci,imma

    RispondiElimina
  12. un vulcano di idee sempre in eruzione! bravissima ;)

    RispondiElimina
  13. Alessia:
    verissimo se vuoi fare un acquerello tradizionale, ma qui più che dipingere...giochiamo con i colori
    :DDDDD
    a presto!

    RispondiElimina
  14. La rubrica perfetta per chi quest'anno avrà come tema "gioca l'arte"!!!!!! evvvvvvvvvvaaaaiiiii!!!!! grande eli...ti aiuteranno anche "i ragazzi" prossimamente???? sai che li adoro!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Maestra Laura:
    Wow davvero è il vostro tema? Capita a fagiolo!!
    Si si prossimamente i "ragazzi" ci metteranno lo zampino :DDDD

    RispondiElimina
  16. Un'idea bellissima da fare con i miei bambini!!!1

    RispondiElimina
  17. Sei sempre poetica....e ispiratrice!

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin