lunedì 15 ottobre 2012

torta di mele economica e...

Patisseries de Provence!
Dopo la visita all'atelier di Cézanne, che sta in cima ad una bella salita, occorre rifocillarsi un po'.
Che ne dite di soffermarci a sbirciare le vetrine delle pasticcerie di Aix en Provence?


Incominciamo con la blasonata pasticceria Riederer ...


ma se volete qualcosa di più semplice, magari da sgranocchiare per strada, potete acquistare dei biscotti a La Cure Gourmande (letteralmente: la cura golosa)


Voglia improvvisa di macarons?...


C'è solo l'imbarazzo della scelta!


Esistono anche macarons giganti da due euro e 45, io preferisco una fetta di tarte tropezienne in alto a sinistra!


Se invece preferite qualcosa di internazionale, fermatevi per un piccolo cupcake...(a quanto pare vanno di moda anche in Francia)


E se infine preferite della "confiserie": non mancano i chocolatiers! Con le loro praline e la specialità del posto: i "calissons" che, come i macarons, vengono declinati in tutti i gusti: fruttati e floreali.

E dopo questo goloso tour?
Come minimo vi aspettate la ricetta di una torta sontuosamente pomposa!
E invece no!
Vi propongo una banalissima torta di mele...perdippiù economica!


però vi assicuro...è buonissima e potete farla con pochissimi ingredienti!

Torta di mele economica
ingredienti:
200 gr di farina bianca 00
125 grammi di zucchero
1 uovo
80 gr di burro
vaniglia o scorza di limone a scelta
10 gr di lievito in polvere per torte
sale fino un pizzico
3 mele grosse (2 se non volete la torta troppo "melosa")
due cucchiai di latte


  • Fate una crema spumosa con il burro e lo zucchero
  • incorporate l'uovo
  • unite l'aroma prescelto
  • incorporate la farina un po' per volta
  • unite il latte
  • aggiungete le mele tagliate a fette, tranne le fettine che serviranno per decorare la superficie
  • versate il composto in una teglia con carta forno
  • cuocete a 180° per 50 minuti o più (le torte di mele sono molto umide e faticano a cuocere)
  • decoratela con una semplice spolverata di zucchero a velo

C'è qualcuno...mooooolto interessato alla torta!



22 commenti:

  1. mmm...torta di mele....
    ...che preferisco di gran lunga ai dolci pomposi!;))
    Che bel post mia cara....

    RispondiElimina
  2. Ciao Ely!
    Ma che voglia di Provenza mi hai fatto venire...bellissime le tue indicazioni, me le segno che appena ci si può andare a fare un giro..
    Io amo da impazzire le torte di mele, sono tra le mie preferite in assoluto. Sai che ha un aspetto bellissimo, altro che economica!
    n.b il 'furbetto' che sbircia è delizioso!
    Un bacione,
    Roberta

    RispondiElimina
  3. ....non è mica l'unico!!!....

    RispondiElimina
  4. deliziosa,e che bellissime foto!!

    RispondiElimina
  5. Belle le foto e anche la torta di mele, semplice ma sicuramente stragustosa. Complimenti e a presto

    RispondiElimina
  6. Alle torte di mele non so resistere e nemmeno ai biscotti de "La Cure Gourmande"... ne avevo comprato molti assaggi tanti anni fa a Saint Remy de Provence (i più buoni, burrosissimi, alle pere e cioccolato)...che ricordo dolcissimo!
    Claudette

    RispondiElimina
  7. mhhh te lo posso dire? E sì che te lo dico! Con tutto il rispetto per i dolci pomposi, burrosi, strafarciti e decorati stile opere d'arte, io non li cambierei mai e poi mai con la tua torina di mele che sa di casa, di calore e di coccole. No no, quelli li posso ammirare con gli occhi ma questa la mangerei con la bocca e farei anche il bis :) Un baciotto, buona settimana

    RispondiElimina
  8. la mia è leggermente differente ma presto proverò anche la tua versione...sembra ottima!
    felice serata!

    RispondiElimina
  9. Che belle foto. Aix è una città stupenda. Il dehors con i tavolini e le seggioline bianchi fa molto "Francia": mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  10. grazie per il tour....economica o no la tua torta è meravigliosa e meravigliose anche le tue foto
    baci

    RispondiElimina
  11. questo reportage francese fa bene allo spirito!! Sono stata a La cure Gourmande in Camargue..... non uscivo più!!! com'è l'atelier di Cézanne? non ci sono mai stata!

    RispondiElimina
  12. Patapata:
    Per l'atelier di Cézanne vedi il post precedente e i link
    che ti riportano direttamente al suo sito.
    :))))))))

    RispondiElimina
  13. Patapata:
    Ops! ho messo a posto il link...non funzionava!

    RispondiElimina
  14. che bel reportage delle pasticcerie di aix, anche io sono per tropeizenne ma sopratutto per la tua torta di mele

    RispondiElimina
  15. ciao! che meraviglia! ti va di partecipare con questa ricetta (e anche altre se vuoi) alla mia raccolta

    http://dolcizie.blogspot.it/2012/10/ciao-e-buona-giornata-tutti-ecco-per.html

    Ti aspetto
    Sara

    RispondiElimina
  16. che bel tour! quando ci sono stata ne ho visitate tantissime :-D
    e la tua torta non sfigura!

    RispondiElimina
  17. la cure gourmande mi ha conquistato!!
    e la torta di mele ha un aspetto delizioso, veramente delizioso! in effetti anche Flick sembra parecchio interessato ah ah!!

    RispondiElimina
  18. deliziosa la tua torta...le mele sono il frutto che preferisco nei dolci!!!

    RispondiElimina
  19. Aix... che bei ricordi... che città poetica! E che negozi raffinati! Ma se devo scegliere la mia merenda, opto senza esitazione per una torta rustica e "melosa" come la tua!

    RispondiElimina
  20. Sarò anche economica....ma io la trovo molto appetitosa la tua torta *_*

    RispondiElimina
  21. Più sono semplici, più sono buoni!!
    Adoro i dolci con le mele!!
    Fantastica la tua versione economica!!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  22. quante bellissime foto. la torta di mele è un must: bisogna saperla fare. la tua è bella e deve anche essere molto buona. brava. un abbraccio. maggie

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin