domenica 12 settembre 2010

FLAN alle pesche noci e mirtilli

Eccovi un post che vi rivela tutti i segreti del flan!
Non che ce ne siano molti, questo è infatti un dolce per il quale non necessita alcuna abilità culinaria.
Ma veniamo al dunque!
potete fare un flan con qualsiasi tipo di frutta, ma anche senza frutta!
Se lo fate con delle prugne secche...diventa un flan bretone. Di cui vi davo la ricetta qui

Flan con pesche noci e mirtilli
ingredienti:
1/2 litro di latte
4 uova
75 g di zucchero
un pizzico di vanillina
60 g di farina
30 g di burro fuso
3 pesche noci grandi
3 cucchiaiate abbondanti di mirtilli freschi o surgelati

procedimento:
in una terrina abbastanza capace battete le uova intere con lo zucchero e la vanillina
Aggiungere la farina e il burro fuso
diluire con il latte
Disporre in una teglia da forno imburrata la frutta tagliata a pezzetti e versare il composto delicatamente.
Cuocere per 45 minuti a 180°

Tutto qui!

Ma eccovi alcune varianti:
La composizione del flan può variare a seconda dei gusti e dell'utilizzo:
3 o 4 uova
zucchero in porzione variabile da 50 a 80 g
farina in porzione variabile da 60 a 80 g
il burro infine può essere tranquillamente omesso o variare da 15 a 30 g
se vi piace potete utilizzare della farina con lievito o aggiungere 1 cucchiaino da caffè di lievito
Potete montare i bianchi dell'uovo a neve, ma in questo caso cuocete il flan ad una temperatura di 160°

Flan all'ananas
utilizzate una scatola di ananas sciroppato sgocciolato che disporrete come per il flan di pesche e mirtilli
Flan con pere o mele
utilizzate 1/2 kg di questi frutti pelati e tagliati a fettine sottili
Flan con frutta estiva (pesche, albicocche, ciliegie, prugne)
procedete come per il flan di pesche e mirtilli. Potete fare dei mischioni di frutta come vi suggerisce la fantasia!
Flan al limone
Unire la scorza grattugiata di un limone al composto di farina e latte
flan al cioccolato
Aggiungere 100 g di cioccolato fuso a bagno maria al composto di latte e farina
flan al caffè
Unire due cucchiaini di caffè solubile al composto latte e farina (variate la quantità di caffè a seconda dei gusti)
Flan al cocco
Preparare un caramello o utilizzarne uno già pronto per coprire il fondo della teglia, unire 125 g di cocco essiccato al preparato di latte e farina.

Avete trovato il flan dei vostri desideri? Non vi resta che prepararlo!
C'est facile!

13 commenti:

  1. Ciao!Molto delicato e fresco questo flan. Niente male per utilizzare le ultime pesche!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Molto invitante, lo proverò senz'altro. Grazie per il goloso suggerimento. Ciao ciao

    RispondiElimina
  3. Ma che bello, appaga gli occhi...e chissà che buono!!!!!
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  4. Che post interessante!
    Non ho mai preparato un flan, mi hai incuriosito, ci proverò al più presto!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  5. Anch'io non ho mai preparato un flan, ma deve essere buonissimo! Lo proverò quanto prima!

    RispondiElimina
  6. davvero molto molto invitante ;)

    RispondiElimina
  7. E' molto invitante il tuo flan, noi siamo rimassti conquistati dai mirtilli e dalle pesche noci, per quanto riguarda quello all'ananas, dal momento che Luca non ne va matto non avrebbe senso che lo preparassi! Il primo connubio invece è una delizia sia per gli occhi che per il palato e siamo curiosissimi e golosissimi all'idea di assaggiarlo!
    Un baciotto
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. non so perché, ma solo la parola FLAN mi fa produrre quantità industriali di acquolina!!!!!

    RispondiElimina
  9. Tutti:
    grazie per la vostra visita. Se non avete mai provato il flan vi assicuro che ne vale la pena soprattutto se vi piacciono i dolci al cucchiaio e il crème caramel a cui assomiglia vagamente nel sapore.
    Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  10. Ottima questa ricetta...facile e di sicuro successo...piacerà molto a chi non ha molto tempo e anche a che ce l'ha!!!
    Un bacione e complimenti per l'idea-riciclo delle scatoline delle uova!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Eli, grazie per la visita su bouquetdifantasia, ti aspetto quando vuoi. Ogni tanto ti venivo a trovare ma ora anche io son diventata tua sostenitrice, così mi aggiorno facilmente.
    un Sorriso...

    RispondiElimina
  12. Delizioso,da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  13. umm che bella ricettina e che post interessante! Grazie mille! Buona serata! Ele

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin