martedì 19 febbraio 2013

Come organizzare una caccia al tesoro per bambini (parte seconda, la barchetta di carta)

Ecco la seconda parte della Caccia al tesoro. la prima la trovate qui
In questa seconda parte vi spiego come realizzare la barchetta di carta che conterrà i personaggi guadagnati durante la caccia a l tesoro.

Durante il laboratorio con i bambini sono rimasta sorpresa nel vedere che moltissimi fra loro non sono in grado di costruire una barchetta di carta, ma sono rimasta ancora più sorpresa nel vedere che nemmeno i genitori sapevano costruirne una.
E' quindi con grande piacere che propongo questo semplice origami, a tutti coloro che vogliono imparare a giocare con questo piccolo oggetto.
Cosa si può fare con una barchetta di carta?
Ci si può giocare nella vasca da bagno mentre ci si lava.
Si può metterla in tasca e giocarci ai giardinetti facendola navigare in una fontana (ogni tanto ne esistono ancora)
Si può giocarci sul balcone di casa in estate, colorando l'acqua in una bacinella.
Potete farne una o una flotta intera.
Potete colorarle, decorarle, popolarle, raccontarci delle storie, affidargli un messaggio e lasciarle navigare su un lago o al mare...
vi serve solo un foglio di carta!


Prendete un foglio di dimensione A4 e piegatelo a metà


poi piegatelo ancora a metà e schiacciate leggermente la parte centrale...


solo per segnare la linea mezzana. (la parte chiusa del foglio deve essere in alto)


ora piegate verso il basso un angolo partendo dal centro...


fate lo stesso dall'altra parte del foglio.


Sollevate l'aletta inferiore e schiacciate bene la piega...


ripetete sul versante opposto.


Ora spingete all'interno le estremità di carta e formate una specie di cappellino aprendo il triangolo...


schiacciatelo sul piano del tavolo, otterrete un rombo.


Sollevate la parte inferiore del rombo e fatela combaciare con i vertice in alto. Schiacciate bene la piega con la mano!


Ripetete anche dall'altra parte. Vi ritroverete di nuovo con un triangolo.


Apritelo nuovamente, come avete fatto sopra e vi ritroverete di nuovo con un cappellino, questa volta più piccolo!


Schiacciatelo bene sul piano del tavolo e avrete nuovamente un rombo le cui estremità superiori sono mobili.


Tiratele verso l'esterno fino a formare la barchetta...


Aiutatevi con le mani a sagomarla per benino e...


voila! La vostra barchetta è pronta ad accogliere i personaggi di un'avventura tutta da raccontare.
Quali saranno le prossime barchette che potrete inventare?
Magari una gigante piena di animali, come un'arca di Noè?
Oppure un peschereccio con il pescatore e tanti pesci?
A voi la scelta...lasciatevi guidare dalla creatività...per accenderla, basta spegnere la TV o il giocattolo elettronico :)

9 commenti:

  1. nemmeno io so costruire una barchetta di carta, ma sono scusata perchè non ho figli vero???
    Sai fare anche i cuori di carta???
    un bacione e buon divertimento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho la spiegazione da qualche parte...ti servono?

      Elimina
  2. Sai che me l’ero dimenticata? Volevo farne una sabato, sono arrivata a metà e poi il black out! Oggi mi esercito :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. sai che ho pensato che salvo questi due post e la faccio preparare direttamente ai miei figli? Un bacione e complimenti ancora!

    RispondiElimina
  4. mi erodimenticato di come fare la barchetta eho pe run pelo evitato uan figura di m

    RispondiElimina
  5. Troppo bella la barchetta di carta!!!!

    RispondiElimina
  6. Brava Eli! Hai sempre delle fantastiche idee...anche culinarie!

    RispondiElimina
  7. Vedi che avevo ragione a dire che sei una maestra in tutte queste cose della fantasia? Perchè tu sai rendere speciale qualsiasi foglio di carta, amo gli origami.

    RispondiElimina

Un sentito grazie ai lettori che mi lasciano un commento. Non esitate a chiedere se avete qualche dubbio, vi risponderò direttamente nel vostro blog o qui se non avete un blog

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin